Il bonus alle ristrutturazioni è stato prorogato fino al 31 Dicembre 2018. Vediamo quindi quali sono le novità introdotte questo anno.

La novità più attesa è la conferma delle detrazioni del 50% fino a € 96.000 di spesa per lavori di ristrutturazione effettuati nel 2018.

Vediamo quindi quali sono i lavori per cui spetta il bonus ristrutturazioni nel 2018 e quali gli altri bonus per lavori in casa prorogati con la Legge di Bilancio.

In base a quanto già previsto nella guida dell’Agenzia delle Entrate, il bonus spetta per:

• lavori di manutenzione ordinaria, straordinaria, restauro, risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia effettuati su parti comuni di edifici residenziali, cioè su condomini;

• interventi di manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia effettuati su singole unità immobiliari residenziali di qualsiasi categoria catastale, anche rurali e pertinenze

Potrete quindi approfittare delle detrazioni fiscali per lavori di questo tipo:

• realizzazione e miglioramento dei servizi igienici

• sostituzione di infissi esterni e serramenti o persiane con serrande e con modifica di materiale o tipologia di infisso

• rifacimento di scale e rampe

• interventi finalizzati al risparmio energetico

• recinzione dell’area privata

• costruzione di scale interne, installazione di ascensori e scale di sicurezza.

Inoltre una detrazione del 50% è prevista anche per chi acquista elettrodomestici (di classe pari almeno all’A+) o grossi mobili entro il 31 Dicembre in seguito a lavori di ristrutturazione di immobili e per l’acquisto e posa in opera di schermature solari e di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a biomassa e caldaie a condensazione con efficienza pari alla classe A di prodotto prevista dal Regolamento delegato (VE) N. 811/2013.
È poi possibile usufruire di detrazioni che possono arrivare fino all’85% per interventi di riqualificazione energetica.

Infine sempre in tema di agevolazioni, a partire dal 1° Gennaio 2018 è entrato in vigore il Bonus Verde, una detrazione fiscale del 36% per un massimo di 5.000€ di spesa per chi effettua lavori di manutenzione del verde in spazi privati.

Per avere modo di sfruttare tutte queste detrazioni al meglio è però necessario effettuare i lavori durante il 2018. Febbraio diventa quindi un mese fondamentale per decidere di richiedere un preventivo e valutare l’inizio dei lavori.

Per questo motivo vi offriamo la possibilità di richiedere un preventivo e un sopralluogo gratuiti e senza impegno, per sviluppare un progetto che possa soddisfare appieno le vostre esigenze e la garanzia di essere seguiti passo dopo passo da professionisti che lavorano da anni nel settore.

Approfittate subito delle detrazioni fiscali valide per questo anno !!!

Contattaci Subito

Nome*


Cognome*


Email*


Telefono*


Indirizzo


Tipo di Lavoro

Seleziona Tipo
Seleziona Tipo
Seleziona Tipo



Tipo di Struttura


Allega disegni, specifiche tecniche, metratura e altra documentazione in un file (.zip, .pdf, .jpg, .png, .doc)

Altri Dettagli